banner bg

Comprare ELAVIL ONLINE Italia

Elavil 10mg, 25mg, 50mg, 75mg
Principio attivo: AMITRIPTYLINE

Elavil appartiene al gruppo degli antidepressivi chiamati triciclici perché la composizione chimica dei medicinali inclusi in questo gruppo ha una struttura chimica a tre anelli. Il principio attivo è l'amitriptilina. Elavil è fornito in compresse da 10, 25, 50 e 75 mg. Il meccanismo d'azione è l'inibizione della ricaptazione delle catecolamine, come la dopamina, la noradrenalina e la serotonina. L'amitriptilina agisce sui recettori m-colinergici. Elavil ha anche effetti antistaminici, analgesici, antiulcera e anabolici. Inoltre, favorisce l'eliminazione dell'enuresi notturna e la riduzione dell'appetito. Elavil può essere utilizzato anche per scopi non elencati in questa breve guida.

elavil pill
0.33 € / Per pill
Acquista subito

Come funziona?

Elavil si assorbe dal tratto gastrointestinale e la concentrazione massima si osserva dopo 4-6 ore. Si lega alle proteine ​​plasmatiche, che è circa il 95%. Si metabolizza nel fegato in un principio attivo chiamato nortriptilina. L'emivita richiede in media 24 ore per l'amitriptilina e fino a 80 ore per la nortriptilina. Viene escreto dai reni sotto forma di metaboliti, circa il 5% immodificato.

Quando dovrei usare Elavil?

Elavil è attivamente utilizzato per trattare le seguenti malattie e disturbi:
Depressione di varia origine, particolarmente efficace negli endogeni
Psicosi schizofreniche
Bulimia nervosa
Enuresi
Sindrome del dolore cronico
Danno cerebrale organico

Elavil è prescritto per eliminare l'enuresi notturna (enuresi) in quanto riduce il tono della muscolatura liscia della vescica. Durante il trattamento, abbassa la pressione sanguigna e la temperatura corporea. L'effetto di solito si verifica dopo 3 settimane.

Come devo prendere Elavil?

I dosaggi sono individuali per ogni persona. Consultare un medico per ottenere un corso di trattamento adeguato. È necessario assumere il farmaco dopo i pasti 1 volta al giorno prima di coricarsi. Quando si assumono dosi elevate, si consiglia di dividere l'assunzione in 3 parti.

La dose iniziale del farmaco è di 25-50 mg prima di coricarsi, con un aumento graduale. Il dosaggio massimo è di 300 mg al giorno, dovrebbe essere suddiviso in 3 assunzioni, con la dose più alta prima di coricarsi. L'effetto terapeutico si verifica in 2-3 settimane. La durata del trattamento con Elavil varia da 2 mesi a un anno e dipende da come si sente il paziente. Inoltre, sono possibili brevi corsi di 10-14 giorni o una singola dose del farmaco nei dosaggi prescritti dal medico curante. Ci sono anche casi in cui si è verificata un'assunzione permanente di Elavil. Anche la sospensione del farmaco dovrebbe essere effettuata gradualmente, riducendo il dosaggio di 50 mg ogni 3-4 giorni.

Per i bambini dai 6 anni di età, il dosaggio è di 1-1,5 mg/kg. Con enuresi 10-20 mg al giorno. Agli adolescenti vengono prescritti fino a 100 mg/die, a partire da 50 mg/die, preferibilmente prima di coricarsi.

È anche possibile la dipendenza da Elavil. Si manifesta con i seguenti sintomi: malessere, mal di testa, irritabilità, sogni terribili, nausea, vomito e diarrea.

Come prendere Elavil durante la gravidanza o l'allattamento?

L'assunzione di Elavil durante la gravidanza e l'allattamento è possibile solo se i benefici superano i potenziali rischi. Il farmaco deve essere sospeso gradualmente, almeno 7 settimane prima del parto, a causa del verificarsi di una sindrome da astinenza nei neonati. La sindrome da astinenza da farmaci è caratterizzata da coliche intestinali, tremori, pressione sanguigna alta/bassa, sovraeccitazione e mancanza di respiro. L'amitriptilina passa nel latte materno e provoca sonnolenza nei bambini.

Cosa succede se dimentico una dose?

Prenda la medicina il prima possibile. Nel caso in cui sia quasi l'ora della dose successiva, è necessario saltare quelle dimenticate. Non prenda due dosi alla volta.

Effetti collaterali di Elavil

Lo sviluppo di effetti collaterali potrebbe non manifestarsi immediatamente, ma solo dopo 14-21 giorni. Si raccomanda di monitorare attivamente il paziente durante questo periodo.

Tutti gli effetti collaterali sono associati all'effetto sui recettori adrenergici:

• Bocca secca
• Midriasi - pupille dilatate
• Disturbo degli occhi e visione offuscata
• Costipazione, fino a paralisi e ostruzione intestinale
• Tremore
• Sonnolenza
• Vertigini
• Apatia
• Temperatura corporea elevata

Cosa succede se vado in overdose?

Il dosaggio letale del farmaco Elavil è di 1200 mg/die. Il sovradosaggio si manifesta in ogni persona individualmente e inizia con i seguenti sintomi: sonnolenza, apatia o, al contrario, agitazione, allucinazioni e agitazione.

• Sono possibili modifiche critiche all'ECG come: tachiaritmia ventricolare, aritmie, fibrillazione e insufficienza cardiaca.

• Effetti colinergici: ritenzione urinaria, ostruzione intestinale acuta e insufficienza cardiaca.

• Influenza neuropsichica: confusione, coma, arresto respiratorio, convulsioni, ecc.

Come affrontare il sovradosaggio?

Interrompa immediatamente l'assunzione di amitriptilina. Si raccomanda inoltre di monitorare l'ECG per una settimana. Una ricaduta è possibile il secondo giorno o più tardi.

Potrebbe essere necessario lavare lo stomaco con acqua a temperatura ambiente se l'assunzione è avvenuta non più tardi di 2 ore fa.

Iniettare fisostigmina fino a 3 mg EV ogni 2 ore, ma di solito è prescritta per forme gravi di avvelenamento, come coma, insufficienza respiratoria, convulsioni o aritmie.

Si raccomanda anche il monitoraggio del metabolismo del sale marino e della pressione sanguigna.

Comprare elavil online

Quando è controindicato Elavil?

Non è consigliabile assumere il farmaco per l'ipertrofia prostatica, il glaucoma, la malattia coronarica, l'insufficienza cardiaca e l'atonia della vescica. È anche controindicato per i bambini sotto i 6 anni.

Interazioni farmacologiche - Quali altri farmaci influenzeranno Elavil?

L'amitriptilina aumenta l'effetto di sostanze che deprimono il sistema nervoso centrale: simpaticomimetici, antiparkinsoniani e farmaci con effetto ipnotico.

L'alcol è vietato in quanto indebolisce l'effetto di Elavil.
Gli anticonvulsivanti abbassano la pressione sanguigna.
Carbamazepina, barbiturici e altri induttori dell'ossidazione microsomiale riducono la concentrazione del farmaco nel sangue.

Istruzioni speciali

Elavil deve essere prescritto rigorosamente sotto la supervisione di un medico. Va notato che la somministrazione del farmaco non deve avvenire con più di 2-3 settimane di anticipo per il trattamento ambulatoriale. È essenziale perché l'umore basso e la depressione scompaiono non prima di 2 settimane dall'inizio dell'assunzione del farmaco e la forza fisica e l'energia del paziente compaiono quasi immediatamente. Di conseguenza, il paziente può avere ancora più probabilità di commettere tentativi di suicidio. Per una maggiore sicurezza, il trattamento della depressione endogena dovrebbe iniziare in un ospedale psichiatrico con una stretta supervisione o sotto la supervisione dei parenti del paziente. È fondamentale controllare il numero di compresse rimaste nella confezione a causa dell'elevata probabilità di sovradosaggio.

Una stretta supervisione potrebbe essere ridotta quando le condizioni del paziente migliorano e il rischio di suicidio scompare.

Perché la depressione è qualcosa di pericoloso?

La depressione è una malattia mentale caratterizzata da umore costantemente basso, depressione, letargia, mancanza di emozioni positive, reticenza, riluttanza a fare qualsiasi cosa e lentezza. Secondo l'OMS, più di 300 milioni di persone nel mondo hanno questa malattia mentale. La depressione può essere endogena, somatogena o psicogena.

La depressione somatogena è sintomatica e deriva da altre malattie, come tumori cerebrali, diabete mellito, ecc.

La depressione psicogena è associata alla risposta di una persona agli stimoli esterni.

La depressione endogena è la forma più rara, si verifica in non più del 6% di tutti i casi. Non ci sono dati precisi sulle cause dell'evento. Allo stesso tempo, viene particolarmente evidenziata la predisposizione genetica associata al trasferimento di geni, responsabili di una maggiore suscettibilità emotiva anche alle situazioni negative più insignificanti.

Un particolare tipo di depressione si chiama depressione post-partum . La causa è un brusco cambiamento ormonale e si sviluppa entro il primo mese dopo il parto. Questo tipo di depressione si manifesta come instabilità emotiva, forte ansia per il neonato, mancanza di interesse per il bambino e sonno disturbato.

Cosa pensano gli psichiatri della depressione?

Dal punto di vista medico, la depressione è chiamata episodio depressivo. Dura da 3 settimane a un anno. Un episodio depressivo si verifica solo una volta nella vita, ma se una persona non riceve un trattamento adeguato, c'è il rischio di episodi ripetuti.

Gli episodi ripetuti, in questo caso, sarebbero indicati come disturbo depressivo ricorrente. Questi disturbi iniziano durante la pubertà quando le fasi di umore depresso si alternano a periodi di benessere. Questo tipo è unipolare.

Comprare amitriptyline online
ъ

Cosa significa il termine unipolare?

Unipolare è un tipo di disturbo caratterizzato solo da depressione senza fasi di mania e ipomania. In diversi studi, puoi trovare il termine depressione classica, che designa esattamente la depressione ricorrente.

La distimia è un tipo di depressione caratterizzata da un quadro clinico meno vivido. Tuttavia, il disturbo è persistente e potrebbe durare fino a 2 anni. Ecco perché è anche chiamato cronico. La distimia può evolvere in disturbo bipolare. Questa condizione consiste in un cambiamento di umore represso in uno stato d'animo eccessivamente elevato.

Le fasi maniacali sono periodi di malattia caratterizzati da una ridotta necessità di dormire, umore costantemente elevato, ansia, pignoleria e iperattività. In questa fase, una persona commette molto spesso azioni irresponsabili: rapporti sessuali indesiderati spendono male e compiono azioni che senza dubbio rimpiangerebbero in uno stato d'animo normale.

I primi segni di depressione quando hai bisogno di vedere un dottore

Diminuzione dell'umore per più di 2 settimane;
Irritabilità;
Perdita di significato nella vita;
Perdita di iniziativa;
Agitazione psicomotoria - iperattività, intorpidimento;
Perdita di piacere nella vita;
Perdita di autostima e fiducia in se stessi;
Sensi di colpa ingiustificati;
Aumento dell'autocritica;
Pensieri sulla morte;
Sensi di indecisione, indebolimento dell'attenzione e capacità di concentrarsi sulle cose essenziali;
Disturbi del sonno;
Cambiamento di appetito

Il suicidio è una conseguenza di una grave depressione

Uno stato depressivo prolungato è pericoloso perché il paziente perde completamente l'istinto di autoconservazione . La vita non porta gioia, e nulla trattiene chi ne soffre.

La continua devastazione, il dolore mentale, la ricerca del senso della vita e la sua assenza portano il paziente a pensieri di morte. In tale stato, un senso di colpa persegue costantemente, tormentando i pensieri sul punirsi spingono la persona a suicidarsi. Secondo lo studio, circa il 15% dei pazienti con sindrome depressiva significativa termina la propria vita suicidandosi. L'insorgenza della malattia è caratterizzata da una diminuzione della forza fisica e dell'energia; pertanto, i pazienti non possono fare nulla in questi momenti. Tuttavia, anche in questo caso, possono sorgere pensieri suicidi. È vitale in questo momento identificare il problema nella fase della psicoterapia.

Una persona può creare un'impressione ingannevole sul proprio benessere e recupero e comunque suicidarsi. I rischi di sviluppare il suicidio sono più aumentati tra le persone single che soffrono di gravi malattie somatiche e i pazienti che hanno avuto casi simili nelle loro famiglie.

Come trattare la depressione e la medicina alternativa è efficace in questi casi?

Metodi indipendenti e metodi non convenzionali possono aiutare a liberarsi dall'umore depresso, ma nei casi più gravi sono necessarie la consultazione e la supervisione di uno specialista. L'automedicazione è inaccettabile.

Dormire sano;
Una corretta alimentazione;
Attività fisica normalizzata;
Terapia cognitivo-comportamentale;
meditazione;
Yoga;
Tè verde;
Probiotici, ecc.

In totale, ci sono 3 fasi essenziali nel trattamento della depressione:

Terapia medica, dove l'Amitriptilina occupa un posto speciale, così come la psicoterapia (che ha i suoi sottotipi clinici) e altre soluzioni mediche.

Il supporto sociale è la fase finale del trattamento, che include: attività sociali, attività fisiche, riposo, ecc. Tutti questi metodi sono ausiliari e utilizzati solo nella fase di recupero.

Breve conclusione o come mantenersi in salute

Nella fase iniziale della malattia, le persone che soffrono di depressione hanno paura di cercare un aiuto specializzato. Succede principalmente a causa della stigmatizzazione nella società, delle restrizioni sociali o della paura di assumere farmaci, che si basa su una falsa idea dell'effetto dei farmaci antipsicotici sul corpo e sulla mente umani. Le situazioni si verificano spesso quando una persona non riesce a riconoscere in tempo la natura di uno stato mentale personale. Ai pazienti sembra che questa sia una reazione normale a qualche incidente, che andrà via da sola. A volte la depressione è caratterizzata dalle manifestazioni fisiologiche di qualsiasi malattia somatica e il paziente perde tempo a cercare una risposta e inizia a visitare medici di base o terapisti, che fanno la diagnosi in tempo solo nel 5% dei casi. Succede a causa di sintomi nascosti per numerose malattie derivanti dalle quali possono essere prescritti altri farmaci. I pazienti si sottopongono a più esami, spendono molto tempo e denaro in visite a vari specialisti e non migliorano le loro condizioni. Da qui inizia un circolo vizioso. Cominciano a cadere ancora di più in uno stato di depressione poiché credono di avere una malattia incurabile e che non può essere curata. I pazienti più spesso si rivolgono a uno psichiatra con manifestazioni gravi e croniche di questa condizione.

By:Dr. lindsay-chester

Leave A Comment
Our Location